You are currently viewing La Griglia Manageriale. A Cosa Serve

La Griglia Manageriale. A Cosa Serve

Impariamo a conoscere questo Utile Strumento per Migliorare la Leadership

Premessa

Oggi si parla “Leadership” nei più svariati ambiti della vita quotidiana: infatti tale concetto è stato trasferito dalle Aziende alle Persone arrivando perfino a coniare il termine (improprio) di “Leader di Se Stessi”. Tutto ciò ingenera grande confusione soprattutto perché si è distorta la definizione di “Leadership”, i cui presupposti sono basati sulla capacità di una persona (“Leader”) di creare un consenso “volontario” a seguirlo da parte di altri (“Followers”).

Pertanto la “Leadership” è una relazione che non riguarda solo un Individuo ma un Gruppo di Persone: non può esistere un Leader senza che vi siano dei Followers, altrimenti ci riferiamo solo alla “Leadership Naturale”, ovvero alla predisposizione ad essere “Leader” che rappresenta la Potenzialità N° 14 collegata alla Virtù della “Giustizia”.

Cos’è la Griglia Manageriale

La “Griglia Manageriale” è lo Strumento (a forma di Grafico) creato dagli studiosi statunitensi Robert Blake e Jane Mouton per “Migliorare” la Leadership attraverso due “variabili” fondamentali:

  • Interesse per la Produzione: inteso come necessità di ottenere Prestazioni, Risultati o Profitti;
  • Interesse per le Persone: inteso come predisposizione a creare Relazioni di Fiducia, Rispetto ed Obbedienza.

Si realizza pertanto un Grafico, dove sull’Asse delle Ascisse (“x”) è rappresentato l’Interesse per la Produzione, mentre su quello delle Ordinate (“y”) l’Interesse per le Persone creando quattro Scenari:

  1. Stile Povero (“Impoverished”): corrispondente a “Bassi” Livelli di Interesse per la Produzione e le Persone;
  2. Circolo Ricreativo (“Country Club”): Interesse per la Produzione “Basso”, Interesse per le Persone “Alto”;
  3. Orientato al Compito (“Authority/Obedience”): Interesse per la Produzione “Alto”, per le Persone “Basso”;
  4. Squadra (“Team Leader”): corrispondente ad “Alti” Livelli di Interesse per la Produzione e le Persone.

Come Migliorare la Leadership tramite la Griglia Manageriale

Lo Stile di Leadership più Efficace e Duraturo nel tempo è quello che media i due Interessi (per la Produzione e per le Persone) e che è stato definito da Blake e Mouton come “Middle of the Road” (a Metà Strada).

Pertanto un “bravo” Leader è colui che sa migliorarsi giorno dopo giorno, prestando particolare attenzione non solo ai Risultati raggiunti dai propri Followers (in relazione agli Obiettivi assegnati) ma che sa Relazionarsi con loro mantenendo forti legami di Fiducia e Rispetto con i Membri del proprio Team anche quando si verificano Situazioni Negative od Anomale che vanificano le Prestazioni e compromettono il Raggiungimento dei Target prefissati.

Lascia un commento