You are currently viewing Come Sviluppare la Nostra Leadership

Come Sviluppare la Nostra Leadership

Ecco gli Strumenti per individuare lo Stile di Leadership più consono alle nostre Attitudini

La Differenza fra Leader e Boss

Be a Leader, Not a Boss” è il titolo del libro dello scrittore americano John P. Nesgoda III.

Spesso infatti i termini “Leader” e “Boss” vengono utilizzati impropriamente confondendo i concetti di “Potere” (capacità di influenzare gli altri assicurandosi compiacenza), “Autorità” (riconoscimento attribuito agli individui secondo regole definite e legittimate) e “Controllo” (modalità per assicurarsi il rispetto delle regole) con quello di “Leadership” (influenza che determina un consenso volontario verso gli obiettivi del gruppo o dell’organizzazione).

I Comportamenti di un Leader

Potremmo snocciolare molteplici altre caratteristiche che differenziano un “Capo” da un “Leader”, ma in questa sede vogliamo soffermarci su quelli che sono i Principali Comportamenti che un Leader, come per esempio:

  1. Responsabile: inteso come capacità di assumere le conseguenze delle azioni proprie e dei suoi collaboratori;
  2. Assertivo: inteso come capacità di motivare con ragionevolezza ai propri collaboratori le decisioni prese;
  3. Empatico: inteso come capacità di “vestire i panni” dei propri collaboratori in prima persona;
  4. Efficace: inteso come capacità di raggiungere per primo o far raggiungere ai collaboratori gli obiettivi assegnati;
  5. Imparziale: inteso come capacità di valutare in modo equo e oggettivo, senza creare disparità o discriminazioni.

In sintesi il “Leader” è colui che riesce ad instaurare con i propri “Followers” un “legame” forte che è riconosciuto ed apprezzato anche da loro stessi, i quali lo vedono non come un Capo ma come Colui che si sentono di “seguire”.

Gli Stili di Leadership più consoni alle Nostre Attitudini

Partendo dall’assunto di base che “ognuno di noi è unico ed irripetibile”, allo stesso modo esistono tanti diversi Stili di Leadership che ciascuno di noi può utilizzare più o meno facilmente in base alle proprie Attitudini Naturali.

I Principali Stili di Leadership che si possono usare sono i seguenti:

  1. Autoritario: presuppone che la decisione sulle scelte importanti spetti sempre al Leader;
  2. Partecipativo: che comporta un coinvolgimento attivo dei Collaboratori nelle decisioni aziendali;
  3. Permissivo: che presuppone che il Leader lasci fare e quindi le decisioni vengono prese dai Collaboratori.

In conclusione si può affermare che non esiste uno Stile di Leadership meglio degli altri ma dipende dalla tipologia dei Followers presenti e dalla Cultura Aziendale che è presente all’interno del Gruppo o dell’Organizzazione.

Lascia un commento