You are currently viewing Cos’è il Personal Branding

Cos’è il Personal Branding

Cerchiamo di capire come scoprire e costruire la nostra Identità Personale …

Premessa

La società attuale sta diventando sempre una “società dell’Immagine” a causa anche dello sviluppo negli ultimi anni dei “Social Network” ovvero “reti di collegamento sul web” che ci costringono sempre più, per restare al passo dei tempi, a creare, a sviluppare e, soprattutto, a gestire una nostra Immagine “digitale”, in parallelo a quella “reale”.

Questo fa sì che, rispetto al passato, dedichiamo spazi di tempo sempre maggiori ad alimentare la nostra attività sui Social, pubblicando contenuti multimediali di diverso tipo (immagini, foto, audio, musica e testi più o meno lunghi).  

Dal momento che “siamo prima visti e poi ascoltati” e aggiungerei “solo alla fine compresi per ciò che siamo”, occorre prestare molta attenzione a “come” ci presentiamo agli altri, curando la nostra “immagine” (reale e virtuale).

Definizione di “Personal Branding”

Con il termine “Personal Branding” si fa riferimento alla propria “Identità Personale”, ovvero alle modalità in cui la nostra Immagine è percepita all’esterno, come se fossimo a tutti gli effetti dei veri e propri “Brand”, ovvero delle

“Marche”, tramite le quali attirare l’attenzione degli altri verso le nostre migliori competenze, potenzialità ed abilità.

E’ pertanto una vera e propria attività di “Marketing di Se Stessi” (“Self Marketing”) che, partendo dalla scoperta e dalla valorizzazione dei nostri Punti di Forza, ci consente di “promuoverli”, facendoli comprendere anche agli altri.  

Gli Step da seguire per promuovere il proprio Personal Branding

Il Personal Branding non si costruisce dall’oggi al domani ma occorre seguire tutta una serie di passaggi:

  1. Consapevolezza della propria Identità Personale: secondo il trainer Bernard Kelvin Clive “il Personal Branding comincia nel momento in cui scopri te stesso”. Infatti occorre sempre partire dalla nostra “Identità Personale”, intesa come insieme di “valori” che ci caratterizzano e che ci rendono esseri umani “unici” ed “irripetibili”.
  2. Creazione e Sviluppo della propria Immagine: occorre allineare i nostri “valori” con la nostra “comunicazione” verso l’esterno, in modo da creare contenuti “coerenti” con chi siamo e con cosa siamo in grado di fare. A tal proposito è indispensabile essere “autentici”, evitando di amplificare le nostre abilità per “piacere agli altri”.
  3. Individuazione del Target di Riferimento: selezionando solo i potenziali “clienti” (destinatari) che potrebbero essere interessati ai nostri servizi e alla nostra attività, senza sprecare tempo ed energie per coinvolgere tutti.

Conclusioni

Per costruire e promuovere un Personal Branding “efficace” occorre pertanto chiedersi se siamo consci delle nostre capacità e se siamo in grado di farle percepire agli altri, evidenziando i benefici che potremmo far ottenere loro.  

Lascia un commento