You are currently viewing La Capacità di Essere Persuasivi

La Capacità di Essere Persuasivi

Per ottenere con più facilità ciò che vogliamo, occorre allenare questa nostra attitudine!

Che cos’è la Comunicazione Persuasiva

Il filosofo greco Aristotele definiva la Persuasione come “arte di indurre le persone a compiere determinate azioni che normalmente non compirebbero se non lo chiedessimo loro” e con tale accezione si fa riferimento alla capacità di saper ottenere dagli altri, tramite il nostro “linguaggio” (verbale, paraverbale e non verbale), ciò che vogliamo.

Come Allenare la Persuasività

Essendo questa un’attitudine, più o meno sviluppata in ognuno di noi, possiamo facilmente comprendere che alcune persone la utilizzano da sempre inconsciamente mentre altre hanno invece più difficoltà a saperla utilizzare.

E’ innegabile che riuscire ad essere “Persuasivi” ci facilita molto nel riuscire a raggiungere più velocemente i nostri obiettivi ed è per questo motivo che occorre “allenare” questa nostra attitudine nel seguente modo:

  1. Ascoltare Attivamente Chi ci Circonda: lasciandolo parlare senza interromperlo e senza completare le sue frasi
  2. Prestare Attenzione al Linguaggio Altrui: non solo alle parole, ma anche al tono della voce e ai suoi movimenti
  3. Mostrare Interesse ed Apertura: tramite “Empatia” (creare un legame con l’altro) ed “Assertività” (sincerità)
  4. Mantenere Alto l’Interesse dell’Interlocutore: tramite domande o raccontando aneddoti ed esperienze personali
  5. Saper Utilizzare le Parole: privilegiando uno Stile Comunicativo “Aperto”, che favorisca il confronto

In definitiva occorre saper conquistare la “Fiducia” dell’altra persona ed entrare in una “condizione di favore” che ci consenta di formulare in modo “convincente” le nostre richieste per ottenere più facilmente ciò che vogliamo, a patto che questo venga fatto in modo “etico”, ovvero evitando che l’altro si senta da noi “manipolato” o “ingannato”.   

Come Mettere in Pratica la Persuasività

Tralasciando di riportare la spiegazione di alcune efficaci tecniche di “P.N.L.” (Programmazione Neuro Linguistica) posso comunque indicarvi alcuni passaggi operativi in cui potete cimentarvi per diventare sempre più “persuasivi”.

Innanzitutto dovete fissare con chiarezza nella vostra mente qual è il risultato (ovvero risposta alla richiesta) che vi siete riproposti di raggiungere (esempio: incontro per presentare i vostri prodotti-servizi); poi cercate di analizzare il vostro interlocutore (esempio: E’ un collega, amico, parente ecc.? Quali sono i suoi bisogni/esigenze/priorità?).

Ricordatevi che sarà più facile essere “Persuasivi” se ciò che gli proponete è qualcosa che incontra le sue necessità, in quanto vi dedicherà maggiore tempo ed attenzione (esempio: può essere un’opportunità vantaggiosa per lui?). Completati questi passaggi, concentratevi poi sulla “Comunicazione” ovvero sulla migliore modalità per trasmettere in modo chiaro e convincente la vostra richiesta, sottolineando i vantaggi che ne deriveranno per lui. Buon lavoro!

Lascia un commento