You are currently viewing L’Influenza del Giudizio sulla Nostra Vita

L’Influenza del Giudizio sulla Nostra Vita

Spesso le nostre azioni sono le conseguenze di cosa abbiamo “giudicato” di fare

Che cos’è il Giudizio

Tantissime sono le definizioni che possiamo trovare della parola “Giudizio” ma, a mio parere, quella più “calzante” è la seguente: “valutazione soggettiva che viene data da una persona ad un’altra persona, ad un oggetto o ad una circostanza (siano esse concrete od astratte), sulla base di determinati fattori emotivi della persona stessa; tale valutazione può essere influenzata anche dall’ambiente sociale o dalle esperienze personali di chi l’ha elaborata”.

Da ciò si evince chiaramente che il “Giudizio” è basato su convinzioni di carattere “soggettivo” e, per tale motivo, può essere diverso da persona a persona, discostandosi più o meno profondamente dalla realtà “oggettiva” dei fatti.

Come il Giudizio può influenzare la Nostra Vita

Nel corso del tempo, ognuno di noi si porta inconsapevolmente dentro di sé un livello di “Giudizio” più o meno alto, che lo accompagna quotidianamente nelle proprie scelte e, col passare del tempo, influenza le azioni della vita.

A tale proposito è utile ricordare un aforisma del celebre psicologo statunitense Carl Rogers “la tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione” e, per comprendere, come tale massima contenga elementi di verità, basti pensare a quante volte abbiamo deciso di sottrarre il nostro tempo a certe persone, “giudicandole” dal nostro punto di vista esclusivamente “personale” come “non meritevoli delle nostre attenzioni”.

Ma siamo sicuri che ciò corrisponda esattamente alla realtà? O forse … è una nostra interpretazione soggettiva?   

Cosa si può fare per “limitare” il Nostro Giudizio

Siccome ognuno di noi è diverso dagli altri e possiede anche una personale “sensibilità”, influenzata dall’educazione ricevuta e dalle esperienze vissute, non esiste un metodo “universale” per limitare il proprio grado di Giudizio (nei confronti di se stesso, degli altri, delle cose e delle circostanze della vita). Esistono però alcuni piccoli accorgimenti che possiamo mettere in pratica nel nostro quotidiano per “sospendere” le nostre valutazioni, come per esempio:    

  1. Osservare l’Ambiente circostante con “occhi nuovi” e cercare di analizzare le cose più particolari possibili.
  2. Ascoltare “Attivamente” le altre Persone, nel senso di prestare attenzione ai concetti che queste esprimono.
  3. Mettere da parte le nostre Convinzioni su determinate cose ed analizzarle con la “Mente Aperta”.

Infine vi invito ad un ultimo esercizio: cercate di descrivere con vostre parole cosa è rappresentato come “immagine di copertina” dell’articolo in oggetto, cercando però di limitarvi a ciò che “vedete” e non a ciò che “giudicate” …. Buon lavoro!

Lascia un commento